Limone Sfusato Amalfitano

Il “Limone Costa d’Amalfi” IGP è un prodotto dalle caratteristiche molto pregiate e rinomate. La buccia è di medio spessore, di colore giallo particolarmente chiaro, con un aroma e un profumo intensi grazie alla ricchezza di oli essenziali e terpeni. I limoni (laymun in arabo) provennero probabilmente dalla Persia e “migrarono” nel Maghreb fino a raggiungere con gli arabi la Sicilia e , intorno al 1000, anche la costiera amalfitana. Tuttora la coltivazione dei limoni segna il paesaggio della costiera amalfitana, ricordando con le sue terrazze e l’antico sistema d’irrigazione i giardini pensili del favoloso Oriente. Già il nome «Sfusato Amalfitano» sta a testimoniare il suo forte legame con la zona geografica interessata. Va aggiunto che tale varietà è coltivata quasi esclusivamente in quest’area e le caratteristiche qualitative intrinseche dei frutti sono andate differenziandosi attraverso i secoli in relazione alle peculiarità dell’ambiente circostante, rendendolo un prodotto unico al mondo.

Da studi recenti dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, infatti, si è venuti a conoscenza che questa varietà di limone è tra le più ricche in assoluto in acido ascorbico, la nota Vitamina C. È ricco, inoltre, di a-pinene, b-pinene, canfene, sabinene, limonene, alfa-terpinene, Vitamina A e Vitamina PP.

Questo mix conferisce al succo di limone proprietà dermopurificanti, idratanti e astringenti.

Il limone, usato già da Cleopatra per la sua cosmesi naturale, è un valido aiuto contro l’invecchiamento cutaneo, viene impiegato come coadiuvante cosmetico nel trattamento naturale della cellulite e tonifica il viso grazie alla Vitamina C che stimola la produzione di collagene ed elastina.

I nostri limoni provengono dall’ Azienda Agricola “La valle dei mulini” di Amalfi della Famiglia Aceto che opera nel campo della limonicoltura e relativa trasformazione da sei generazioni, precisamente dal 1825. (http://www.amalfilemon.it )